Volti

E' stato ridonato dal fiume Neretva: è riemerso il volto bronzeo di una statua raffigurante Aleksa Šantić, poeta della convivenza. I nazionalisti l'avevano distrutta all'inizio della guerra, a Mostar, nel 1992, e poi gettata nelle acque. Un articolo di Božidar Stanišić.

I loro occhi avrebbero dovuto essere ciechi. Eppure vedevano. Scoppia lo scandalo delle false pensioni di invalidità in alcune isole della Grecia. Secondo i dati del ministero del Lavoro ellenico, ogni anno le pensioni di invalidità non dovute costano al paese un miliardo di euro. L'approfondimento di Gilda Lyghounis.

Volti che cambiano in Serbia a seguito del rimpasto di governo in preparazione, probabilmente, di elezioni anticipate: l'analisi di Dragan Janjić. E poi molto altro in settimana, tra cui un ritratto a Arkady Gendler, il musicista che ha attraversato l'intero '900 con la sua musica, diffondendo il verbo yiddish in tutta Europa.

Dal bloc-notes: Le fototrappole albanesi; Ohrid, Tirana, Sevan... vacanze al lago; Banja Luka, divieto di protesta; Essere antifascisti in Bosnia: una necessità.

01/08/2013 - 

I commenti, nel limite del possibile, vengono vagliati dal nostro staff prima di essere resi pubblici. Il tempo necessario per questa operazione può essere variabile. Vai alla nostra policy

blog comments powered by