Sono fuggiti dal Kosovo in guerra e si sono rifugiati in Montenegro. Da allora vivono nel campo profughi di Konik, in condizioni miserevoli. Un articolo di OBC in occasione della Giornata internazionale dei rom e sinti

08/04/2013 -