Mussa Khan è un muhajır, un rifugiato in cerca di un posto sicuro dove vivere. La sua storia è quella dei tanti afghani che ogni anno, dopo aver lasciato la famiglia, percorrono migliaia di chilometri per fare domanda di asilo in Europa.

Mussa Khan è solo un ragazzo. Seguendo le sue tracce, però, ci si imbatte in un intero mondo in movimento, fatto di storie, di speranze, di persone. Raccontare il mondo di Mussa e dei muhajirin afghani significa addentrarsi nei i luoghi e nelle dinamiche del viaggio, conoscerne i protagonisti, condividerne delusioni, aspettative, notti insonni.

Questa è la loro storia, scritta seguendo a uno a uno i loro passi nella polvere

27/08/2010 -