Il 2 luglio del 1993 a Sivas, nell'Anatolia centrale, 37 persone tra cui artisti ed intellettuali aleviti sono morte in un incendio, appiccato da militanti sunniti. Ogni anno il 2 luglio in migliaia commemorano quel massacro il cui processo è finito in prescrizione nel marzo scorso. Noi ricordiamo le vittime riproponendovi "Il leone e la gazzella"

03/07/2012 -