Una mostra fotografica dedicata al ventennale dell'inizio dei conflitti nella ex Jugoslavia. Protagoniste le fotografie di Livio Senigalliesi che come pochi altri ha raccontato e documentato quegli anni tragici. La mostra potrà essere richiesta da scuole, associazioni ed enti locali per altre esposizioni

29/09/2011 - 

 

La mostra si compone di 25 foto di grande formato, a colori e in b/n.

È promossa da Osservatorio Balcani e Caucaso (OBC) e l'Associazione Ambasciata per la Democrazia Locale a Zavidovići (ADL Zavidovići), con il sostegno della Regione autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol.

 

Guarda il trailer

"Un viaggio lungo una generazione. Venti anni di conflitti e tragedia, ma anche resistenza, ricostruzione, voglia di sanare le ferite. Il conflitto che ha smembrato la Jugoslavia, esploso vent'anni fa, ha toccato tutti i popoli e gli stati della Federazione di Tito. In pochi sono riusciti a testimoniare gli eventi bellici, ma anche il lungo dopoguerra e la faticosa ricostruzione, quanto Livio Senigalliesi. I primi fuochi a Plitvice, il dramma di Vukovar. E poi l'assedio infinito di Sarajevo, Mostar, col crollo del ponte e l'incrinarsi dei secolari rapporti di tolleranza, il dramma della Kraijna durante l'operazione 'Tempesta'. E quando il dramma si sposta in Kosovo, Senigalliesi è uno dei primi fotoreporter ad arrivare, ed uno di quelli che decidono di restare fino in fondo, per continuare a raccontare storie e destini dopo che le telecamere dei grandi network televisivi hanno fatto le valigie in cerca di crisi nuove e più telegeniche. (…)"

Francesco Martino, dall'introduzione alla mostra

 

Chi è Livio Senigalliesi

Dal 20 gennaio al 1 febbraio 2014 la mostra sarà visitabile a Cividale del Friuli (UD) presso il Liceo classico "Paolo Diacono", che la aprirà al pubblico tutti i giorni feriali dalle 16.00 alle 17.30. Vai alla pagina dedicata

* * *

Dal 7 al 15 dicembre 2013 la mostra è stata ospitata a Cremona presso il Centro Sociale Culturale "Luogocomune" ARCI, via C. Speciano 4. Vai alla pagina dedicata

Dal 9 al 23 novembre 2013 la mostra è stata esposta a Alba (CN) presso il Palazzo Comunale in Piazza Risorgimento 1. Per l'inaugurazione del 9 novembre, una visita guidata speciale a cura di Agostino Zanotti, presidente di ADL a Zavidovici. Vai alla pagina dedicata

Dal 17 dicembre 2012 fino al 31 gennaio 2013 la mostra è stata esposta a Pavullo nel Frignano (MO) presso l'Istituto Superiore d'Istruzione "Cavazzi - Sorbelli". Nell'ultima settimana di esposizione, venerdì 25 gennaio Livio Senigalliesi, autore della mostra, incontrerà i ragazzi dell'Istituto e la cittadinanza. Vai alla pagina dedicata

Dal 22 novembre al 2 dicembre 2012 la mostra è stata esposta a Bergamo presso l'ex Ateneo di Città Alta, Piazza Reginaldo Giuliani, nell'ambito del progetto "Bergamo e i Balcani". Vai alla pagina dedicata

Dal 2 al 12 novembre 2012 la mostra è stata a Modena presso il Palazzo del Municipio, Piazza Grande 16. Nell'ambito dell'esposizione lunedì 5 novembre alle 20.30 è stato presentato il video-reportage di OBC "La strada del ritorno" alla presenza di Andrea Rossini e Agostino Zanotti. Vai alla pagina dedicata

Dal 7 al 22 giugno 2012 la mostra era esposta a Bologna presso il Parco di Villa Torchi (Zona Corticella) Via Colombarola 42, nell'ambito della Festa dell'Unità dell'Unione Navile.

Dal 19 aprile al 10 maggio 2012 la mostra è stata esposta a Cuneo presso il Museo Casa Garimberti. Inaugurazione giovedì 19 aprile alle 17.30 alla presenza dell'autore e con la partecipazione di Agostino Zanotti, Luca Leone e Nadja Mujčić. Vai alla pagina dedicata

Dal 24 al 31 marzo 2012 la mostra è stata esposta a Bologna presso il Quartiere Navile del Comune di Bologna. Inaugurazione sabato 24 marzo alle 18. Vai alla pagina dedicata

Dal 9 febbraio al 3 marzo 2012 la mostra è stata esposta a Venezia presso la Galleria A+A Centro Espositivo Sloveno. Inaugurazione giovedì 9 febbraio alle 18 alla presenza dell'autore e con la partecipazione di Andrea Rossini e Gianfranco Bettin. Vai alla pagina dedicata

Dal 16 dicembre 2011 al 21 gennaio 2012 la mostra è stata esposta a Brescia presso il Museo Ken Damy Visual Art. Inaugurazione venerdì 16 dicembre alle 18 con la partecipazione dell'autore e Azra Nuhefendić. Vai alla pagina dedicata

Dal 16 settembre al 31 ottobre 2011 la mostra è stata esposta a Rovereto presso il Museo Storico Italiano della Guerra per il festival di fotografia Rovereto Immagini. Guarda il video della presentazione a Rovereto

 

Per informazioni e richiedere la mostra:

Osservatorio Balcani e Caucaso - segreteria@balcanicaucaso.org

Associazione Ambasciata per la Democrazia Locale a Zavidovići - info@lda-zavidovici.it