Insegna Lingua e letteratura armena, Storia del Caucaso e Storia della cultura Russa presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, è direttore dei Programmi di ricerca su Russia, Caucaso e Asia Centrale dell’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (ISPI) di Milano, co-fondatore e presidente dell’Associazione per lo Studio in Italia dell’Asia centrale e del Caucaso (ASIAC) e membro del Comitato scientifico di Osservatorio Balcani e Caucaso.

Tra le sue pubblicazioni principali: Alla frontiera dell’impero. Gli armeni in Russia (1801-1917), Edizioni Mimesis, Milano 2000; La foresta e la steppa. Il mito dell’Eurasia nella cultura russa, Libri Scheiwiller, Milano 2003; L’Ararat e la gru. Studi sulla storia e la cultura degli armeni, Edizioni Mimesis, Milano 2003; Il Caucaso. Popoli e conflitti di una frontiera europea, Edizioni Lavoro, Roma 2005; Breve storia del Caucaso, Carocci, Roma 2007; In cerca di un regno. Profezia, nobiltà e regalità nell’Armenia del Settecento, Mimesis, Milano 2011; Il grande paese. Studi sulla storia e la cultura russe, Mimesis, Milano 2012.